Il segreto di Cesare

Aldo Fusi  Medico chirurgo Barberino di Mugello.


Alle 9,30 della mattina viene da me Cesare.
“Cosa c’è Cesare?”.
Cesare è un uomo grande e grosso che fa il gruista.
“Dottore mi fa male la gamba destra”.
Lo guardo, è in piedi, e noto che tiene la gamba intrarotata.
“Se tieni la gamba così ti farà sempre male!”
“Lo so dottore ma se sposto la gamba mi fa male la pancia”
“Cesare, una malattia per volta.”
“Ho sentito nella pancia come la punta di un coltello. Poi il dolore è passato, mi sono vestito ed eccomi qua”.
“Cesare se ti metti sul lettino disteso ti devo fare una domanda”.
Spingo con tutta la mia forza con il palmo della mano sulla zona appendicolare e domando:
“Cesare se tolgo improvvisamente la mano, cosa succede?”
“Sento più male quando toglie la mano”.
Si chiama segno di Blumberg.
“Cesare ti mando all’ospedale, tu hai un’appendicite acuta”.
Va all’ospedale e dopo una decina di giorni torna da me.
“Dottore aveva ragione lei, avevo un’appendicite acuta e appena mi hanno visitato a Careggi mi hanno subito operato. Ma lei mi deve fare un piacere. Mi deve dire come ha fatto a sapere che avevo l’appendicite acuta”.
“Cesare io ho avuto la fortuna di essere stato 5 anni in ospedale e lì ho imparato tante cose”.
“No dottore ci deve essere un segreto”.
Allora ho voluto giocare con il segreto di Cesare ed ho risposto:
“Hai ragione c’è un segreto ma non te lo posso dire perché se te lo dico non è più un segreto”.

In Evidenza

Si informano i lettori di Toscana Medica che sarà di prossima pubblicazione un forum dal titolo “LA FRAGILITA’ OSSEA: UN PROBLEMA CHE POSSIAMO AFFRONTARE MEGLIO”. Si ringrazia la

lilly

per il proprio contributo non condizionante.

Invia un articolo

INVIA UN ARTICOLO

Scarica PDFSCARICA LA VERSIONE PDF DEI BOLLETTINI MENSILI

CERCA ARTICOLI

newsACCEDI AL NOTIZIARIO

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.