SETTORE SOCIO-SANITARIO: LE DONNE TANTO PER CAMBIARE GUADAGNANO MENO DEGLI UOMINI

I contabili europei di Eurostat, studiando i dati relativi all’anno 2014, hanno evidenziato che nel campo dell’assistenza socio-sanitaria in Europa le donne guadagnano circa il 28% in meno rispetto agli uomini, il che significa una media di circa 43.367 euro annui per gli uomini contro soltanto 31.088 per le lavoratrici. Il nostro Paese si posiziona al terzultimo posto, seguito soltanto da Finlandia e Gran Bretagna. Nel piccolo Lussemburgo, unico esempio europeo, si riscontra invece la tendenza opposta, che porta le donne a guadagnare in media circa 801 euro in più rispetto ai colleghi maschi, mentre la differenza minore si riscontra in Belgio con 89 euro comunque sempre a favore degli uomini.

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.