LA TOSCANA VARA LE RETI CLINICHE TEMPO-DIPENDENTI

Le Reti cliniche, presenti da tempo nei paesi anglosassoni, sono un modello innovativo che sviluppa una collaborazione “governata” tra azienda territoriale e azienda ospedaliera, in particolare per i percorsi tempo-dipendenti, per i quali la massima sincronizzazione degli interventi rappresenta un fattore chiave. Questi gli obiettivi:
• migliorare la qualità e la sicurezza di quell’ambito di cure, offrendo la possibilità di risposte più qualificate, sia ai pazienti che agli stessi professionisti, e performance di più alto livello rispetto all’organizzazione preesistente;
• migliorare l’equità, dal momento che attraverso le reti cliniche i cittadini potranno più agevolmente accedere a cure che per i loro costi tecnologici ed infrastrutturali non potrebbero essere disponibili in tutti i contesti locali;
• ridurre gli sprechi, migliorando il rapporto costo/efficacia nell’uso delle risorse.
Queste le reti cliniche fin qui istituite: Rete ictus, Rete infarto e Rete trauma.

In Evidenza

Si informano i lettori di Toscana Medica che sarà di prossima pubblicazione un forum dal titolo “LA FRAGILITA’ OSSEA: UN PROBLEMA CHE POSSIAMO AFFRONTARE MEGLIO”. Si ringrazia la

lilly

per il proprio contributo non condizionante.

Invia un articolo

INVIA UN ARTICOLO

Scarica PDFSCARICA LA VERSIONE PDF DEI BOLLETTINI MENSILI

CERCA ARTICOLI

newsACCEDI AL NOTIZIARIO

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.