COMUNICATO CAREGGI - IL NUOVO DEA OLTRE IL TRAUMA CENTER CAREGGI

Sono già iniziati i lavori per l’attivazione del primo piano del padiglione 12 DEA di Careggi che accoglierà 14 sale operatorie tre delle quali definite ibride per la presenza, oltre alle attrezzature chirurgiche, di angiografi di ultima generazione. Contestualmente allo spostamento delle attività del Pronto Soccorso ortopedico del CTO al piano -1 del DEA e alla conseguente attivazione del Trauma Center per i traumi maggiori, è già iniziato il completamento del primo piano del Nuovo DEA di Careggi.
In quest’ultima fase sarà possibile, a partire dal primo ottobre, la ristrutturazione del Blocco F del DEA, l’ultima ala superstite del vecchio edificio, che è stato progressivamente sostituito con una delle maggiori operazioni di demolizione e ricostruzione in un’area ospedaliera a padiglioni aperti. Il DEA sarà quindi completamente attivo e dal primo ottobre sarà possibile completare l’ultimo tratto del tunnel progettato per connettere l’edificio al CTO. L’“ultimo miglio” di quest’opera imponente segnerà la piena efficienza del nuovo complesso dedicato all’emergenza, al trauma e all’alta complessità assistenziale di Careggi.
Il tunnel è stato realizzato per esigenze tecniche, per liberare il trasporto di superficie dal transito di materiali e attrezzature ospedaliere. La sua realizzazione ha attraversato le fasi dei vari cantieri dell’area Careggi ed è cominciata prima dell’arrivo del capolinea della tramvia in coordinamento con la realizzazione di quest’opera. Con il completamento dei vari cantieri fuori e dentro Careggi anche l’ultimo diaframma fra il CTO e il DEA potrà essere abbattuto.

In Evidenza

Si informano i lettori di Toscana Medica che sarà di prossima pubblicazione un forum dal titolo “LA FRAGILITA’ OSSEA: UN PROBLEMA CHE POSSIAMO AFFRONTARE MEGLIO”. Si ringrazia la

lilly

per il proprio contributo non condizionante.

Invia un articolo

INVIA UN ARTICOLO

Scarica PDFSCARICA LA VERSIONE PDF DEI BOLLETTINI MENSILI

CERCA ARTICOLI

newsACCEDI AL NOTIZIARIO

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.