I 12 BATTERI PIÙ PERICOLOSI

L’OMS ha pubblicato un elenco di 12 famiglie di batteri che rappresentano la più grande minaccia per la salute umana. La lista è stata elaborata per indirizzare e promuovere la ricerca e lo sviluppo di nuovi antibiotici, nel quadro di una crescente resistenza globale ai farmaci antimicrobici. In particolare, l’elenco accende i riflettori sulla minaccia dei batteri gram-negativi resistenti a molteplici antibiotici. Questi batteri riescono a circolare lungo il materiale genetico che consente ad altri batteri di diventare a loro volta resistenti. La lista è divisa in tre categorie a seconda dell’urgenza della necessità di nuovi antibiotici: priorità fondamentale, elevata e media. Il gruppo più importante include batteri resistenti a più farmaci che rappresentano una particolare minaccia in ospedali, case di cura e tra i pazienti la cui assistenza richiede dispositivi come ventilatori e cateteri.
Ecco l’elenco OMS: Priorità 1: FONDAMENTALE: 1. Acinetobacter baumannii, resistente ai carbapenemi; 2. Pseudomonas aeruginosa, resistente ai carbapenemi; 3. Enterobacteriaceae, resistenti ai carbapenemi, produttori di ESBL. Priorità 2: ELEVATA: 1. Enterococcus faecium, resistente alla vancomicina; 2. Staphylococcus aureus, resistente alla meticillina, intermediato e resistente alla vancomicina; 3. Helicobacter pylori, resistente alla claritromicina; 4. Campylobacter, resistente ai fluorochinoloni; 5. Salmonellae, resistente ai fluorochinoloni; 6. Neisseria gonorrhoeae, resistente alle cefalosporine, resistente ai fluorochinoloni. Priorità 3: MEDIA: 1. Streptococcus pneumoniae, non suscettibile alla penicillina; 2. Haemophilus influenzae, resistente all’ampicillina; 3. Shigella, resistente ai fluorochinoloni.

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.