PREPARAZIONI MAGISTRALI DIMAGRANTI

Sulla Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il Decreto 31 marzo 2017 del Ministero della Salute sul divieto di prescrizione di preparazioni magistrali contenenti il principio attivo sertralina associato ad altri (come acido ursodesossicolico, pancreatina, d-fenilalanina, l-tiroxina, spironolattone, fluvoxamina) a scopo dimagrante. Il divieto al medico (e al farmacista) riguarda pure la prescrizione associata di due o più sostanze del sopracitato elenco. Inoltre il decreto sancisce per il medico l’obbligo di ottenere il consenso informato scritto dal paziente al trattamento medico e di specificare nella ricetta le esigenze particolari di trattamento che giustificano il ricorso alla prescrizione estemporanea e le indicazioni di uso, nonché trascrivere, senza riportare le generalità del paziente, un riferimento numerico o alfanumerico di collegamento a dati di archivio in proprio possesso che consenta, in caso di richiesta da parte dell’autorità sanitaria, di risalire all’identità del paziente trattato.
Pubblichiamo l’elenco delle sostanze vietate.
Art. 1, comma a - È fatto divieto ai medici di prescrivere e ai farmacisti di eseguire preparazioni magistrali a scopo dimagrante  contenenti le seguenti sostanze medicinali: sertralina - buspirone - acido ursodesossicolico - pancreatina - acido deidrocolico - d-fenilalanina - deanolo-p-acetamido benzoato - fenilefrina - spironolattone - l-tiroxina - triiodotironina - zonisamide - naltrexone - oxedrina - fluvoxamina - idrossizina.

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.