DONAZIONE SANGUE IN ITALIA

In Italia nel 2016 una donazione di sangue ogni 10 secondi ha permesso di fornire a quasi 660.000 persone le trasfusioni salvavita, oltre a garantire a pazienti affetti da diverse malattie i farmaci plasmaderivati di cui avevano bisogno. Questi i numeri del sistema italiano forniti dal Centro Nazionale Sangue (CNS) in occasione del World Blood Donor Day, che l’OMS ha celebrato ieri. In Italia le associazioni dei donatori hanno celebrato la Giornata Mondiale della Donazione Di Sangue con un evento che si è tenuto all’Auditorium del Ministero della Salute alla presenza della Ministra Lorenzin. Lo scorso anno il sistema ha registrato oltre 3 milioni di donazioni di sangue e plasma (esattamente 3.036.634), mentre i donatori sono stati 1.688.000, una cifra però in calo di 40.000 unità rispetto all’anno precedente. In occasione dell’evento il CNS ha presentato due iniziative. Collegandosi al link  www.cns.sanita.it/geoblood è disponibile la prima mappa italiana di tutti i punti dove donare, con la possibilità di fare una ricerca basata sulla propria posizione per scoprire il luogo più vicino. Per incrementare le donazioni di plasma partirà inoltre l’iniziativa “Plasma Italia”, con una landing page disponibile sul sito  www.centronazionalesangue.it per spiegare l’importanza e le modalità di questo tipo di donazione.

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.