PREPARARSI PER MEDICINA GIÀ DAL LICEO

Cinquanta ore l’anno, tra teoria e “pratica”, per capire sin dalla terza liceo scientifico se la scelta di fare il medico sia o meno quella giusta. È questo, in sintesi, il senso del progetto congiunto MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) – FNOMCeO (Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri), che prenderà il via quest’anno in trenta licei scientifici italiani. Il percorso sperimentale riprodurrà il modello adottato già da anni presso il liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria, che sarà capofila del progetto. La sperimentazione sarà indirizzata agli studenti delle classi terze, avrà una durata triennale (per un totale di centocinquanta ore), con un monte ore annuale di cinquanta ore: venti tenute dai docenti di scienze, altre venti dai medici indicati dagli Ordini provinciali, dieci “sul campo”, presso strutture sanitarie, ospedali, laboratori di analisi. Con cadenza bimestrale, è prevista la somministrazione di test a risposta multipla, per verificare le competenze acquisite ma anche per prepararsi ai futuri test di accesso.

In Evidenza

Si informano i lettori di Toscana Medica che sarà di prossima pubblicazione un forum dal titolo “LA FRAGILITA’ OSSEA: UN PROBLEMA CHE POSSIAMO AFFRONTARE MEGLIO”. Si ringrazia la

lilly

per il proprio contributo non condizionante.

Invia un articolo

INVIA UN ARTICOLO

Scarica PDFSCARICA LA VERSIONE PDF DEI BOLLETTINI MENSILI

CERCA ARTICOLI

newsACCEDI AL NOTIZIARIO

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.