Focus sulle polizze RC sanitaria

Per la prima volta l’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) rende noti i dati statistici ufficiali sulla responsabilità civile sanitaria in Italia nel proprio Bollettino statistico, relativo al periodo 2010-2016. I principali dati di mercato sono stati ripartiti nelle tre grandi categorie di assicurati: strutture sanitarie pubbliche, strutture sanitarie private e medici e operatori sanitari. Nel periodo 2010-2016 sono stati raccolti, nel complesso, 4.555 milioni di euro di premi e sono state assicurate 4.916 strutture (di cui 721 pubbliche) e 302.965 operatori sanitari (di cui 73% medici). Nel periodo preso in considerazione, sono diminuite le denunce di sinistro da parte delle strutture sanitarie (-56% per le strutture pubbliche e -23% per le strutture private). Aumentano percentualmente le denunce di sinistro da parte degli operatori sanitari (+5%), ma è comunque un aumento molto inferiore a quello del numero degli assicurati (+76%). La base statistica rappresenta uno strumento per misurare gli effetti della nuova legge di riforma della responsabilità civile medica (la “Riforma Gelli”), in vigore dal marzo scorso e ancora in attesa dei decreti attuativi sulla parte assicurativa. Per approfondire: www.ivass.it nella sezione “Pubblicazioni e statistiche”.

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.