MEDICINE NON CONVENZIONALI E CODICE DEONTOLOGICO: UN APPELLO DELLA FNOMCEO

Il Presidente della FNOMCeO Filippo Anelli, in merito ad alcune sentenze relative all’operato di medici che avevano curato malati di tumore con terapie non convenzionali, ha ricordato che il rispetto delle norme contenute nel Codice Deontologico rappresenta presupposto indispensabile per l’agire di tutti i Colleghi. In particolare “il medico per la cura delle patologie deve fare riferimento solo alle evidenze scientifiche; se questo non dovesse accadere i medici dovranno rispondere del loro operato davanti alle commissioni di disciplina dei rispettivi Ordini”. A questo proposito ricordiamo che l’articolo del Codice che specificamente si occupa della materia è il n. 15, “Sistemi e metodi di prevenzione, diagnosi e cura non convenzionali”.