CRONICITA', ASSISTENZA DOMICILIARE E TERRITORIALE: IN TOSCANA LA NUOVA FIGURA DELL’INFERMIERE DI FAMIGLIA E COMUNITÀ

La delibera n. 597 del 4 giugno della Giunta Regionale Toscana ha definito caratteristiche, percorso formativo, competenze e ambiti di intervento del “nuovo” infermiere di famiglia e comunità (IFC) che andrà a integrarsi a tutti gli effetti nel fondamentale settore della cronicità, rappresentando al suo interno lo sviluppo di specifici percorsi di assistenza.
Si tratta in altre parole di “costruire” una figura professionale innovativa che si occupi a livello di comunità di un gruppo predefinito di famiglie e/o assistiti, rilevandone i bisogni assistenziali, valutando e monitorando nel tempo la continuità e l’adesione alle cure, cercando per quanto possibile di ridurre i numeri dei ricoveri ospedalieri e di migliorare la qualità della vita delle persone all’interno del proprio ambito familiare e sociale. Questo professionista troverà la sua naturale collocazione all’interno delle strutture della medicina generale (AFT) e delle Case della Salute, insegnerà ai pazienti l’autogestione della salute e del proprio stato di malattia, supporterà l’azione dei caregivers e garantirà l’accesso alla rete dei servizi territoriali socio-sanitari.
Secondo gli intendimenti regionali l’IFC deve arrivare a essere “il professionista responsabile della gestione dei processi infermieristici in ambito familiare”, promuovendo “un’assistenza di natura preventiva, curativa e riabilitativa differenziata per bisogno e per fascia di età, attraverso interventi domiciliari e/o ambulatoriali” a favore di uno specifico ambito territoriale di riferimento.
La formazione degli IFC sarà in una prima fase organizzata a livello regionale, rivolgendosi soprattutto agli infermieri delle zone distretto nelle quali sarà sperimentata questa nuova modalità di assistenza (almeno in due zone per ogni azienda Usl della Regione).
Saranno inoltre individuati e valutati specifici indicatori per la verifica dell’andamento e della qualità del processo.

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.