MORBILLO, COSA è SUCCESSO IN ITALIA NEI PRIMI 5 MESI DEL 2018

Nel periodo dal 1° gennaio al 31 maggio 2018 in Italia sono stati registrati 1716 casi di morbillo, gravati in 4 casi addirittura dalla morte del paziente con l’età media dei soggetti colpiti attestata intorno ai 25 anni. 346 pazienti sono stati bambini con età < 5 anni, tra i quali 107 al di sotto dell’anno di vita. La grande maggioranza delle segnalazioni, l’84%, è arrivata da Sicilia, Lazio, Calabria, Campania e Lombardia e circa il 92% dei colpiti risultava non vaccinato mentre un altro 5% aveva ricevuto solo una dose di vaccino. Nessuna segnalazione è arrivata dal Molise.
Altri due dati interessanti che non possono non contribuire a sottolineare ancora una volta l’importanza fondamentale della pratica vaccinale: almeno una complicanza si è manifestata nel 49% dei colpiti, mentre ben il 59,2% di tutti i malati ha richiesto il ricovero in ospedale.

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.