MORBILLO: MIGLIORA IN EUROPA LA SITUAZIONE DELL’ITALIA

I dati aggiornati a giugno riportano che in Europa il maggior numero di casi di morbillo è stato registrato in Romania (3.284), seguita da Francia (2.306), Grecia (2.097) e Italia (1.258).
La percentuale di copertura vaccinale almeno del 95%, ritenuta in grado di contenere efficacemente la diffusione dell’agente patogeno e di proteggere le classi di popolazione più vulnerabili, secondo dati WHO 2016 è stata raggiunta, tra i Paesi UE, solo in Croazia, Portogallo, Slovacchia, Svezia e Ungheria.