LE INDICAZIONI DEGLI ESPERTI TOSCANI PER LA LOTTA ALLA SEPSI

 

Per cercare di contrastare in maniera realmente efficace la sepsi in Toscana è stato individuato un pool di esperti riuniti nel Gruppo Regionale Toscano Programma di Lotta alla Sepsi attivo all’interno di un Progetto triennale 2017-2020. Frutto del lavoro di questo organismo è stata la recente pubblicazione di un documento di indirizzo intitolato Lotta alla Sepsi, CALL TO ACTION.

Oltre a una serie di argomenti tecnici (prevenzione, schemi di antibioticoterapia, importanza della Microbiologia Clinica e della diagnosi precoce, corretto inquadramento fisiopatologico della sepsi), il documento contiene numerosi spunti di riflessione. Tra questi, il concetto fondamentale di tempo-dipendenza del quadro settico e della eziologia infettiva, la necessità di un coinvolgimento di tutti gli organi con conseguente chiamata in causa di ogni operatore sanitario e di qualsiasi specialista, e quella di modelli organizzativi in grado di limitare al massimo il rischio settico e, in caso di comparsa, identificarne correttamente la clinica e la gravità, ad esempio implementando in Area Triage gli appositi score a punteggio e la sensibilizzazione di tutto il personale sanitario verso comportamenti sul lavoro virtuosi e capaci di prevenire l’insorgenza dello stato settico.

Intendimento della Regione è fare in modo che tutti i professionisti sanitari acquisiscano la consapevolezza dell’importanza del proprio operato per l’efficace contenimento di questa pericolosa condizione.