DONNE MEDICO: PROFONDAMENTE INSODDISFATTE LE ITALIANE, LE RUMENE QUELLE PIù CONTENTE

Non si piazzano per niente bene le donne medico italiane nella graduatoria stilata da Anaao Assomed, Aaroi - Emac e Snr tra i Paesi della Federazione Europea dei Medici Salariati. Le nostre colleghe infatti si lamentano di discriminazione, scarsa soddisfazione professionale ed economica, nonché di altrettanto bassa possibilità di accedere a posizioni di vertice e responsabilità. Al primo posto la Romania, dove addirittura il 77,7% dei medici di famiglia è donna e dove ben il 69% delle intervistate ha dichiarato di essere soddisfatto della propria retribuzione e situazione lavorativa.